Il sindaco visita Borgomisto e scatta seflie, ma i probemi restano

Forse i problemi, tutti quelli segnalati dai residenti con una raccolta firme, non troveranno una risposta concreta ma intanto sindaco e vicesindaco hanno trascorso una mattinata nel quartiere Borgomisto per incontrare i cittadini ed ascoltare dal vivo le loro lamentele. E come al solito Ghilardi non ha mancato di dettagliare l’impegno con un post su Facebook con tanto di fotografie.

“Qualche ora sul territorio per verificare di persona le problematiche e parlare direttamente con i cittadini del quartiere. Abbiamo ricevuto nei giorni scorsi una raccolta firme dei residenti del borgo che ci chiedevano collaborazione ed aiuto per risolvere alcune criticità. Ci siamo subito attivati incontrandoli settimana scorsa in Giunta e oggi direttamente in quartiere. Programmeremo tutti gli interventi da fare nei prossimi mesi a seconda delle tempistiche richieste dalla burocrazia. Una cosa è certa, noi ci siamo… sempre!”, scrive il sindaco.

Ma intanto i residenti devono già incassare alcuni no rispetto alle loro richieste. Sarà impossibile procedere ad una immediata riorganizzazione della manutenzione del verde, considerata assai insoddisfacente, perché oramai il bilancio di previsione è stato approvato. Per lo stesso motivo non saranno installati i dissuasori per il traffico. Impossibile anche avere in tempi brevi quello sportello bancomat che manca al quartiere perché il comune ha già fatto sapere che non può obbligare gli istituti bancari a installarne uno.

I promotori della raccolta firme continueranno però a chiedere che tutte le richieste avanzate nella petizione siano soddisfatte. E vedremo se e quando questo avverrà.

Redazione

Redazione "La Città"

Articolo precedente

Tre consiglieri passano a Fratelli D’Italia. La giunta Cairo svolta a destra

Articolo successivo

Le donne salvano il consultorio di Sant’Eusebio. Ok al documento bipartisan

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Cliccando su “Accetto” acconsenti all’uso dei cookie.