26 Novembre 2022

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Un concorso fotografico per le vittime della strada. Premiati gli studenti di Cinisello

E’ oggi, 27 maggio, la giornata mondiale dell’Onu che ricordano le vittime della strada. Anche Cinisello Balsamo la celebra con la premiazione, all’auditorium Falcone-Borsellino del Pertini, del concorso fotografico “I tuoi sogni viaggiano con te: proteggili”. L’evento è promosso dalla famiglia Cannarozzo, che perse il figlio Giuseppe il 23 maggio del 1992 a soli 23 anni.

La famiglia Cannarozzo ha voluto trasformare la tragedia vissuta in amore per gli altri, canalizzando le proprie energie per sensibilizzare i giovani, troppo spesso vittime sulle nostre strade a causa dell’inesperienza, della distrazione o dell’incoscienza che li porta a sottovalutare il pericolo. A supportarli in questo impegno, che da oltre 15 anni spinge i coniugi Cannarozzo a far visita agli studenti negli Istituti di secondo grado di Cinisello, l’Associazione Italiana Familiari Vittime della Strada con le famiglie Manodoro e Perniciaro, Mario Pregnolato, La Consulta dello Sport, l’Amministrazione Comunale e alcuni sponsor che hanno contribuito alla realizzazione delle borse di studio che vengono attribuite per mezzo del concorso.

Il primo premio di 500 euro, offerti dalla famiglia Cannarozzo, è stato vinto dalla 3°F dell’Istituto Enrico Falck. Due parimerito per il 2° premio, del valore di 250 euro: offerti dalle Famiglie Manodoro e Perniciaro e da Professione Casa, vinti dalla classe 4° H dell’Istituto Cartesio e dalla classe 4° F dell’Istituto E. Falck. Il 3°Premio, dell’ammontare di 200 euro, omaggiato da Fabbro Vetraio, è stato vinto dalla classe 3° Ristorazione dell’Istituto ASP G.Mazzini.

Redazione "La Città"

Articolo precedente

Caso Trezzi, l’accusa deve precisare le imputazioni. Scricchiolano le tesi della procura

Articolo successivo

Sesto va allo scontro con Milano anche sulle ciclabili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.