Pasticcio su una delibera, l’opposizione abbandona l’aula e il sindaco l’attacca

Un pasticcio di date sbagliate infilato in un ordine del giorno, presentato dalla giunta di centrodestra nell’ultimo consiglio comunale di Cormano del 17 maggio, ha costretto la minoranza ad abbandonare l’aula. E ha provocato la reazione del sindaco Luigi Magistro che, visibilmente irritato, avrebbe usato parole dure contro la scelta legittima dei consiglieri di abbandonare l’aula.

In pratica si chiedeva un voto per lo scioglimento della convenzione stipulata tra il comune di Cormano e quello di Solaro per la condivisione del lavoro della segretaria generale Sandra D’Agostino, di recente traferitasi a Legnano. Il problema è che la giunta ha chiesto il voto di un documento che avrebbe dovuto presentare molto prima in aula. Infatti la data dello scioglimento della convenzione è il 7 maggio 2021. Mentre la votazione si è tenuta il 17 maggio: dieci giorni dopo.

Un pasticcio per l’appunto che ha visto i consiglieri del PD e Alessandro Milani della sinistra, decidere di abbandonare l’aula. “Abbiamo chiesto come fosse possibile esprimere un parere sul fatto “che la convenzione in essere cesserà il 7 maggio 2021″ dieci giorni dopo”, si legge in una nota del PD, che aggiunge: “Il contenuto non era minimamente in discussione, dato che il segretario generale è andato via da Cormano. Quello che era in discussione era la validità della delibera, sulla quale permangono i dubbi, e sul rispetto verso il consiglio comunale, chiedendo di esprimere un parere su una questione già sorpassata. Manca il rispetto anche nelle parole del Sindaco Magistro che definisce le nostre rimostranze come fossere una ridicola sceneggiata. Ma voi avreste votato una delibera del genere, sapendo che i consiglieri comunali sono pubblici ufficiali e hanno delle responsabilità rispetto a ciò che votano?”

Redazione

Redazione "La Città"

Articolo precedente

Un polo scolastico 0-6 anni nei piani della giunta. Costo: 2,4 milioni di euro

Articolo successivo

Educazione outdoor, venerdì sera il webinar della rete delle civiche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Cliccando su “Accetto” acconsenti all’uso dei cookie.