11 Agosto 2022

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Presidio no-vax a Cinisello. “Dal sindaco silenzio assordante”

Continua a far discutere il raduno no-vax avvenuto in via Cilea a Cinisello il 25 Aprile scorso. Le foto e i video della manifestazione dei negazionisti del covid, assembrati e senza mascherine, rimbalzano sui social e continuano a provocare indignazione. Il PD cittadino torna sui fatti attaccando il sindaco Giacomo Ghilardi, che anche in consiglio comunale, seppur incalzato dai dem, non ha parlato del presidio no-vax. Nessuna considerazione e nessuna condanna. Per i democratici “un silenzio assordante”.

“Per ben due volte in Consiglio comunale – scrivono i dem in una nota – abbiamo chiesto al Sindaco di esprimersi sulla manifestazione, avvenuta in totale disprezzo delle regole. Ma con oltre 300 concittadini morti e decine di persone ancora ricoverate per Covid nei nostri ospedali, a distanza di una settimana da Ghilardi neanche una parola. Il silenzio della destra su questa manifestazione è inquietante e intollerabile”.

“È notizia di questi giorni che due persone legate proprio al movimento no-vax abbiano lanciato delle bombe contro il centro vaccinale di Brescia, dalle indagini pare stia emergendo come i due uomini siano legati all’ultra destra. È ora di dire basta a chi per un pugno di voti evita di condannare e di prendere posizione contro certe idee. Come Partito Democratico ribadiamo fermamente la nostra contrarietà a movimenti antiscientifici che vorrebbero vanificare quasi 2 anni di lotta e sacrifici e chiediamo che nella nostra Città non siano tollerati atteggiamenti come quelli che abbiamo visto domenica scorsa alla manifestazione in via Cilea”, conclude il PD.

Redazione "La Città"

Articolo precedente

La didattica all’aperto si farà. Passa un emendamento di Cinisello Balsamo Civica e PD

Articolo successivo

“No ai trasferimenti da Cascina Gatti”. Il caso arriva in commissione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.