7 Dicembre 2022

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Il PD: “Nidi in crisi”, ma l’assessora smentisce

Botta e risposta sui social tra il PD e l’assessora all’educazione e alle politiche per l’infanzia Roberta Pizzochera. Il tema del dibattito verte, questa volta, sugli asili nidi comunali.

Sulla pagina social del Partito Democratico si legge di una crisi nei nidi comunali. Il motivo sarebbe l’orario anticipato di uscita dei bambini, costretti a tornare a casa due ore prima “semplicemente perché non sono state sostituite due educatrici”. Il PD aggiunge: “Per l’amministrazione comunale le famiglie, gli asili nido e la qualità dei servizi socioeducativi non sono priorità. Per settimane l’amministrazione si è dimostrata immobile, incapace di porre rimedio a una criticità, ma sempre con la scusa pronta: una volta il predissesto che avrebbe, a detta della giunta, bloccato le assunzioni, un’altra una multa dalla Corte dei conti per le troppe assunzioni, evidentemente non a favore dei servizi socioeducativi. Le scelte politiche della destra sestese continuano a svalutare e a mettere in crisi l’offerta di servizi che sono (o forse ormai erano) un prestigioso e unico patrimonio della nostra città. Una vergogna per la storia di Sesto”.

A questo attacco risponde l’assessora sulla sua pagina Facebook affermando che il Nido Croce riprenderà l’orario prolungato. Polemizza poi che il comunicato del PD è volto solo “a seminare panico tra le famiglie” e, successivamente, passa alla spiegazione del perché il nido avrebbe accorciato l’orario. “Il nido Croce ha avuto due educatrici in maternità, e come tutte le maternità sono tanto benvenute quanto impreviste. Il partito di opposizione ha dichiarato che i nidi sarebbero in crisi?! È rimasto indietro di alcune puntate. Non solo rispettiamo le direttive ministeriali anti Covid, ma viene fatto tutto ciò che è necessario per garantire il servizio alle famiglie. Da oggi in servizio la prima educatrice in sostituzione e a breve la seconda. Ritentate, sarete più fortunati!”

Elisa Mariam Rady

Mi chiamo Elisa Mariam Rady e sono una studentessa di 24 anni, attualmente iscritta al secondo anno di magistrale in giornalismo presso l'Università di Parma. Sono una ragazza determinata, umile e volenterosa, mi nutro di curiosità ed entusiasmo. Sogno una carriera da giornalista e scrittrice.

Articolo precedente

Via Europa, il dosso fa già discutere e c’è il primo incidente

Articolo successivo

A Cologno vaccinati tutti gli over 80. Dopo lunghe settimane di disagi

Un commento

  • Bene allora la “campanella” del PD è servita!
    Stiamo a vedere. 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.