Ancora un rimpasto a Cologno, Rocchi fa spazio per un assessore in più

Sembra finalmente aver assunto una fisionomia definitiva la giunta di centrodestra di Cologno Monzese. Il secondo mandato del sindaco leghista Angelo Rocchi, iniziato dal settembre 2020, ha dovuto fino ad oggi navigare in acque tempestose. Diverse infatti le dimissioni e gli avvicendamenti di assessori per le continue liti interne alla maggioranza dovute equilibri di potere che faticavano a trovare un equilibrio.

E’ del 20 aprile l’ultimo rimpasto in giunta che porta il numero degli assessori da 6 a 7 e soddisfa così il bisogno di rappresentanza dello scalpitante mondo dei civici. Nel giro di poltrone, Daniela Dattilo (già in squadra) diventa vicesindaca con delega alle Politiche Sociali mentre esce definitivamente dalla squadra il leghista Simone Rosa, che si dice amareggiato per la decisione del sindaco, suo compagno di partito, di estrometterlo. Le sue deleghe (innovazione Digitale, Servizi Civici e Cimiteriali, Edilizia Cimiteriale e Biblioteca) passeranno all’assessore Giuseppe Di Bari, civico di “Cologno nel Cuore”, che precedentemente aveva il Bilancio.

La pesante delega dei conti municipali passa alla nuova entrata Rosalia Brasacchio. Edoardo Macchiarulo (della lista “Noi con Rocchi”) è invece il nuovo assessore all’Ambiente, Manutenzione del Verde, Lavoro e Formazione. Deleghe che erano in capo al sindaco.

“Con questo riassetto finale – termina il Sindaco – la squadra di governo è, finalmente, al completo, e l’Amministrazione è operativa e pronta a continuare con ancor più vigore per occuparsi dei bisogni della Città e dei cittadini. In cantiere ci sono numerosi progetti, a partire dal nuovo Piano di Governo del Territorio e dalla rigenerazione urbana, e un programma di mandato da realizzare senza indugi restituendo ai colognesi il prodotto della fiducia che hanno voluto accordarci non più tardi di qualche mese fa. Da oggi si riparte con ancora più forza e determinazione perché il lavoro da fare è tanto e Cologno ha bisogno di essere guidata senza distrazioni e tentennamenti”.

Redazione

Redazione "La Città"

Articolo precedente

Commercio, plateatico gratuito fino al 30 settembre a Cinisello

Articolo successivo

25 Aprile, dal comune una sola cerimonia (online). Anpi rilancia con tre eventi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Cliccando su “Accetto” acconsenti all’uso dei cookie.