4 Dicembre 2022

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

L’UE a Cinisello, giovani europei a confronto: si chiude il progetto BASE

di Irene Nembrini

Si è da poco concluso il workshop finale del progetto “BASE – Be Active, Shape Europe”, che ha visto il Comune di Cinisello Balsamo tra i protagonisti. Il prestigioso progetto, iniziato nel 2019 come parte del programma Europa per i Cittadini (EFC) grazie al supporto di Eurodesk Cinisello Balsamo, è stato più volte rimandato a causa della pandemia: le attività inizialmente programmate per la primavera 2020 sono state completate tra il 12 e il 15 marzo 2021, con la partecipazione di trenta giovani provenienti da cinque paesi europei – Italia, Grecia, Portogallo, Bulgaria e Slovenia.

Data l’impossibilità di proseguire il progetto a Salonicco, città organizzatrice della conferenza, l’evento si è tenuto interamente online su una piattaforma creata appositamente per l’occasione, nel tentativo di incentivare la partecipazione dei giovani nelle politiche europee anche in un periodo delicato come questo. Presenti nelle varie giornate, oltre ai partecipanti e agli organizzatori dell’evento, anche il sindaco di Salonicco Konstantinos Zervas e la consigliera municipale Ioanna Kosmopoulou, coordinatrice del progetto KEDITH. Gli otto ragazzi della delegazione italiana, in gran parte provenienti dai comuni del Nord Milano, si sono confrontati con le loro controparti greche, slovene, bulgare e portoghesi in quattro giorni di workshop, confronto e condivisione, culminati con la stesura di un report conclusivo.

Le modalità sono state riadattate alle esigenze dettate dalla pandemia e dalla piattaforma informatica utilizzata, ma hanno ricalcato in tutto e per tutto quelle normalmente utilizzate nel Parlamento Europeo: sei i nuclei di riflessione su cui i ragazzi hanno lavorato, dalla partecipazione dei giovani nei meccanismi dell’Unione Europea alle sfide che i paesi membri si trovano ad affrontare a causa della pandemia, secondo le priorità del neoeletto Parlamento. Divisi nei vari partiti del Parlamento Europeo, i partecipanti hanno prima avanzato proposte riguardanti le tematiche chiave del progetto, confrontando poi le loro visioni con le controparti di altri schieramenti politici. Una volta raccolte idee e soluzioni, i ragazzi – di età compresa tra i 15 e i 30 anni – hanno votato, discusso e proposto emendamenti fino ad approvare il risultato finale, un report riassuntivo di sei pagine: i 50 punti

stilati dai partecipanti verranno presentati ai tavoli delle istituzioni dell’Unione Europea e, prossimamente, condivisi con le amministrazioni e i cittadini dei comuni partecipanti. Nonostante le difficoltà emerse a causa delle tecnologie utilizzate e delle barriere linguistiche, il progetto è stato un vero e proprio successo: gli ostacoli posti dalla pandemia non hanno placato l’entusiasmo dei ragazzi, che si sono detti più che soddisfatti dell’esperienza fatta, anche se virtuale. La riuscita dell’evento, uno dei primi di questo tipo ad essere riadattato in modalità online, potrebbe aprire le porte ad altre esperienze di questo tipo, permettendo ad altri giovani europei di partecipare ad esperienze simili anche nelle circostanze difficili create dal Covid-19. Nell’ultimo anno la maggior parte delle opportunità di questo tipo – scambi culturali, simulazioni internazionali e workshop – sono state cancellate a causa della pandemia, creando un danno sia per i giovani sia per le comunità che trarrebbero beneficio da queste occasioni. Tra le comunità in prima linea c’è proprio Cinisello Balsamo: il Centro Culturale “Il Pertini” ospita infatti uno dei circa 80 punti Eurodesk presenti in Italia, occupandosi di promuovere ed informare rispetto ad opportunità di lavoro, formazione e volontariato a livello italiano ed europeo.

Redazione "La Città"

Articolo precedente

Un noir sulle rive del Ticino, l’esordio letterario del cinisellese Eryk Frontini

Articolo successivo

Mancano i medici di base, PD: “Solo ora la giunta ci dà ragione, perso tempo”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.