30 Novembre 2022

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

La produzione di gas vicino alle case allarma un quartiere di Cusano

Un’azienda che poduce gas a pochi metri dalle abitazioni allarma un quartiere di Cusano Milanino. Sono diverse le segnalazioni di cittadini preoccupati per il nuovo insediamento industriale nel rione Monte Grappa-Stelvio, dove un’azienda ha da poco avviato la produzione di gas di vario tipo nel capannone un tempo occupato dalla Navit.

Una preoccupazione che ha spinto i consiglieri comunali di minoranza a presentare un’interrogazione alla giunta di centrodestra. “L’azienda – scrivono i gruppi del Partito Democratico, lista civica Fare di Più e Cusano Milanino Ambientalista e Solidale – si trova a pochissima distanza dal centro abitato e in particolare dal quartiere M.te Grappa-Stelvio, le cui numerose famiglie sono allarmate dalla presenza di significative quantità di materiale potenzialmente pericoloso”.

“Vorremmo avere notizie dall’Amministrazione in merito alle autorizzazioni richieste dall’azienda, e rassicurazioni sul rispetto delle normative di sicurezza e prevenzione incendi, con particolare riferimento al distanziamento tra attività produttive che operano con materiali pericolosi e infiammabili e i centri abitati”, conclude l’interpellanza.

Redazione "La Città"

Articolo precedente

Over 80, il comune rassicura: “Quasi tutti vaccinati”. Ma non fornisce i numeri

Articolo successivo

La pandemia non molla ma il mondo dell’atletica resiste. “Segnali di ripresa”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.