30 Novembre 2022

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

PRESIDIO STUDENTI COMITATO PRIORITA’ ALLA SCUOLA MANIFESTAZIONE PROTESTA CONTRO LA DAD DIDATTICA A DISTANZA SOTTO LA REGIONE LOMBARDIA STRISCIONE STUDENTE BOMBOLETTA SPRAY STUDENTI INVISIBILI PER RICHIEDERE PIU’ FONDI PER LA SCUOLA E L’ISTRUZIONE

Scuola, non si ferma la protesta dei genitori che portano “Idee in piazza”

Non si ferma la mobilitazione dei genitori del Movimento Scuola Aperta di Cinisello Balsamo, che annunciato di voler continuare a presidiare piazza Gramsci ogni venerdì, fintanto che non saranno accolti a scuola tutti i ragazzi. Per ora infatti sono riprese le lezioni per gli alunni fino alla seconda media mentre restano a casa in dad gli adolescenti.

Il Movimento Scuola Aperta non si limiterà ai presidi settimanali ma porterà all’attenzione della cittadinanza proposte che puntino a una scuola come “libero spazio di apprendimento, inclusiva, aperta ai diversi saperi pedagogici e capace di andare oltre alla didattica frontale”. Mentre è fissato per il 12 aprile un nuovo incontro in comune, questa volta con la commissione Affari Sociali.

Da queste considerazione nasce “Idee in piazza”, l’iniziativa che accompagna la protesta e che nelle parole degli organizzatori “vuole scandire momenti precisi di approfondimento, con lo scopo di ampliare i punti di vista di tutti coloro che stanno vivendo questo lungo periodo di pandemia accanto ai nostri bambini e ai
nostri ragazzi: insegnanti, dirigenti, educatori e genitori”.

L’appuntamento è sempre in Piazza Gramsci, il venerdi dalle 18 alle 19, a distanza quindicinale. Il 16 Aprile sarà dedicato ai genitori di adolescenti, portando in piazza il loro punto di vista e ragionando insieme intorno a fatiche e risorse dei nostri ragazzi. Il 30 Aprile incontro con gli insegnanti. Il 14 Maggio l’incontro con il pensiero e le idee di coloro che si stanno impegnando in progetti solidali, date le situazioni di fragilità che l’assenza della scuola e di tutti i luoghi di socialita e di comunita hanno contribuito ad aggravare e portare alla luce.

Redazione "La Città"

Articolo precedente

A Cologno cartelli stradali contro gli incivili del parcheggio

Articolo successivo

Sport, Basile presidente della Consulta. Eletto con soli 23 voti su 49 aventi diritto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.