20 Agosto 2022

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Pattinaggio, cinque cinisellesi spiccano ai campionati italiani

di Giancarlo Carzaniga

Si sono conclusi a Pescara i Campionati Italiani Indoor di pattinaggio e ben cinque cinisellesi hanno onorato la città sfiorando o scalando il podio. Cominciamo con Riccardo Ceola che nella 1.000 metri sprint agguanta il quinto posto dopo una gara mozzafiato, mentre nella gara cronometrata strappa il primo posto ad un avversario ostico. Riccardo agguanta il titolo di Campione Italiano nella categoria allievi e il suo tempo 16.750 è di buon auspicio per il futuro. Riccardo, nato nell’ASA Cinisello, dopo una breve periodo al G.P. Mobili Cantù è passato alla polisportiva Bellusco.

Simone Baroni più volte Campione Regionale nella velocità ferma il cronometro a 16.429 nella categoria Senior e si piazza in quinta posizione, ma il podio era alla sua portata. Anche Simone muove i suoi primi passi nell’ASA e dopo una parentesi a Cantù veste la maglia di Bellusco.

Riccardo Bossi, il pattinaggio è nel suo DNA. Il nonno Aurelio è stato dirigente dell’ASA Pattinaggio, il padre Lodovico, con la maglia ASA Cinisello, conquista il titolo di Campione Italiano nel 1993 nel circuito di Ferrara. Riccardo muove i suoi primi passi nell’ASA quindi una breve apparizione all’ANPI Sesto, poi torna a Cinisello, ma dopo un periodo di assestamento passa all’ASCO Concorezzo e quindi approda a Bellusco. Ai campionati Indoor, nella 5.000 a punti con determinazione agguanta il quinto posto, ma il terzo gradino del podio era alla sua portata.

Riccardo Trovato giunge a Cinisello dalla lontana Sicilia, corre un paio di anni per l’ASA e poi si trasferisce all’ITK Skating. A Pescara giunge quinto in una tirata 3.000 a punti e con più determinazione il quarto ci poteva stare.

Chiudiamo con Matilde D’Andretta atleta di spicco nell’ASA Pattinaggio negli anni 2017-2019 e successivamente all’ITK Skating. A Pescara corre la 2.000 metri a punti e grazie a un paio di volate mozzafiato ottiene i punti necessari per salire sul secondo gradino del podio. Medaglia d’Argento e Vice Campionessa Italiana. Dopo Pescara si torna in Lombardia e in Aprile e Maggio sono in programma i Campionati Regionali che sono di qualificazione per i Campionati Italiani e speriamo, per alcuni di loro, i Campionati Europei e Mondiali. In bocca al lupo ragazzi.

Redazione "La Città"

Articolo precedente

Vaccini: più chiarezza per chi attende, anche dal sindaco Ghilardi

Articolo successivo

La strada verso l’autonomia nel progetto “Casa Arcipelago” a Cinisello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.