Aumentano i contagi nel Nord Milano. Impennata a Cormano, dove raddoppiano

Raddoppiano i contagi da covid-19 a Cormano. In pochi giorni si è passati da 173 casi dei primi giorni di marzo ai 352 di ieri, confermati dai dati diffusi da Ats Milano. I numero parlano di un’impennata di 40 contagi in una settimana per la cittadina che conta 20 mila abitanti: da 83 a 121 in pochi giorni per un incremento del 45%. Infettati anche 6 bambini tra gli 0 e i 9 anni, i ragazzi tra i 10 e i 19 (14) e i giovani fino ai 29 anni che sono 18. 23 invece i 50enni contagiati mentre solo 6 gli ultraottantenni. 5 eprsone risultano ricoverate mentre salgono a 77 i decessi dall’inizio dela pandemia.

Cormano, 20 mila residenti, diventa un caso nel Nord milano, dove comunque aumentano i contagi in ogni comune. A Cinisello, dove l’indice è maggiore rispetto agli altri comuni, si registrano 393 casi. A Bresso i positivi sono 255.

Cormano aveva già fatto discutere nei mesi scorsi per il numero dei decessi del 2020. Decessi che comprendevano anche quelli per covid-19 ma che avevano destato attenzione essendo molto più alti degli anni precedenti. 303 morti rispetto ai 189 dell’anno precedente mentr ela vicina Cusano Milanino, con lo stesso numero di abitanti, registrava 236 decessi.

Redazione

Redazione "La Città"

Articolo precedente

Da Frova a Paganelli, i benefattori che amarono e aiutarono Cinisello

Articolo successivo

Siria Trezzi si dimette da consigliera. “Scelta dolorosa nell’interesse delle istituzioni”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Cliccando su “Accetto” acconsenti all’uso dei cookie.