15 Agosto 2022

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Approvati i lavori alla centrale di Cinisello per allargare il teleriscaldamento

Un passo verso l’energia pulita a Cinisello Balsamo. Il consiglio comunale ha approvato il progetto potenziamento della centrale di cogenerazione e teleriscaldamento di via Petrella, gestito da Engie Reti calore. Sarano costruiti due serbatoi di accumulo da mille mc ciascuno e istallata una caldaia di backup per garantire la fornitura del servizio con un risparmio di 2.400 tons/anno di CO2 e la continuità del servizio anche in situazioni di emergenza.

L’acqua calda per il teleriscaldamento arriverà alla centrale di via Petrella dal termovalorizzatore di Desio grazie ad un accordo siglato nel 2019 tra Engie Reti calore e BEA (Brianza Energia Ambiente). Sarà possibile, secondo la giunta, collegare il servizio anche agli edifici comunali.

“Dopo l’aggiornamento della convenzione dell’ottobre 2019, che ha permesso di ridurre drasticamente le tariffe del teleriscaldamento a Cinisello Balsamo, questa nuova decisione rappresenta di fatto una scelta di campo dell’Amministrazione comunale, che ha come obiettivo la progressiva riduzione della fonte principale dell’inquinamento atmosferico, il riscaldamento degli edifici.”, ha dichiarato l’assessore all’Urbanistica, Enrico Zonca.

Ulteriori azioni sul territorio – si legg ein una nota del comune – riguarderanno il superamento dei problemi legati all’estensione del servizio sul quartiere Crocetta e un bando per garantire la disponibilità del servizio anche per il quartiere di Balsamo.

Redazione "La Città"

Articolo precedente

Cusano ancora senza un assessore e consiglio comunale fermo da due mesi

Articolo successivo

Il caso delle tasse record a Sesto. “Esagerate e sproporzionate”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.