2 Dicembre 2022

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Villa Ghirlanda, bar del parco senza gestore. Il comune lo mette a bando

Gestore di bar cercasi. Il comune ha messo a bando il piccolo bar all’interno del giardino storico di Villa Ghirlanda Silva, accanto al laghetto. La giunta considera lo spazio con “delle potenzialità, vista la collocazione”. Ma non sarà facile per nessun commerciante avviare un’attività viste le condizioni generali di questo periodo di emergenza sanitaria.

Anche perché il concessionario dovrà realizzare, a propria cura e spese, gli interventi per gli arredi e le attrezzature, in funzione delle specifiche esigenze e del progetto di utilizzo. “Il chiosco-bar potrà essere aperto dal 1° marzo al 31 ottobre, con obbligo di apertura dal 1° giugno al 31 agosto per tutta la giornata, e di aperture aggiuntive serali o festive in occasione di eventi speciali promossi dall’Amministrazione comunale”, si legge in una nota del comune.

La concessione ha durata di 6 anni, rinnovabili. Possono partecpare al bando imprese individuali, Società, Consorzi, Raggruppamenti Temporanei di Imprese (R.T.I), Associazioni, Fondazioni e Organizzazioni. La scadenza per la presentazione delle documentazioni è il 18 marzo entro le 12.

Redazione "La Città"

Articolo precedente

Archeologia, leggende e misteri. La lunga storia della chiesetta di Sant’Eusebio

Articolo successivo

Sesto, Città della Salute: al via a maggio i lavori per la stazione a ponte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.