Il sindaco Rocchi sbotta contro gli alleati: “Basta attacchi sui social”

“Credo sia opportuno e necessario intervenire per rispondere agli attacchi e alle polemiche che si susseguono nei confronti della mia Amministrazione”, Inizia così il lungo comunicato del sindaco di Cologno Monzese, Angelo Rocchi, che ha deciso di uscire allo scoperto dando sfogo ad una presa di posizione forte, che sta facendo molto discutere la politica in città. E che potrebbe annunciare l’apertura di una crisi nella maggioranza che lo sostiene dopo appena cinque mesi dalla rielezione.

Al centro dello sfogo del sindaco ci sarebbero le continue critiche al suo operato da parte di alcuni alleati, che lo accusano di una gestione ristretta e che hanno origine, con tutta probabilità, a dissapori aperti tra il primo cittadino leghista e le componenti del centrodestra sugli equilibri dei posti nella sua giunta. Vicenda che risale al settembre scorso e che continua a produrre pesanti ripercussioni.

“Mi viene da ridere – scrive Rocchi – al pensiero che il continuo confronto con i miei Assessori, Consiglieri e con le forze politiche che sostengono la mia maggioranza venga chiamata in modo dispregiativo “cabina di regia”. Persino i consiglieri di Fratelli d’Italia, che sui social si scagliano contro questa Amministrazione, hanno partecipato alla riunione pre-consiliare svoltasi la scorsa settimana per condividere la gestione del Consiglio Comunale oltre a diversi incontri politici per trovare il punto di equilibrio sulle loro richieste di posti in Giunta e deleghe nel rispetto degli equilibri di tutta la mia squadra”.

Respinge con forza, il sindaco, le accuse di alcuni alleati e cerca di richiamare tutti all’ordine: “Mi spiace vedere sprecata tanta energia per polemiche interne prive di fondamento. Stiamo continuando a lavorare come in passato con impegno e serietà nel solo interesse dei cittadini. Posso comprendere le legittime aspirazioni di tutti, comprese quelle critiche costruttive che vorrei ricevere personalmente e non leggere sui social”.

Rocchi difende la Lega, di cui fa parte: “Sono pronto a mettere la mano sul fuoco sul suo unico interesse che, come già dimostrato in passato, è il bene della città”. Ma non spende parole altrettanto esplicite per gli altri alleati del centrodestra. segnale, fin troppo evidente, che l’atmosfera in maggioranza è tutt’altro che serena.

Redazione

Redazione "La Città"

Articolo precedente

Dal centrodestra un odg per la Crocetta. Il PD: “Atto senza un impegno, solo retorica”

Articolo successivo

“Ho ripreso due giovani senza mascherina: prima un insulto poi mi hanno ascoltata”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Cliccando su “Accetto” acconsenti all’uso dei cookie.