19 Agosto 2022

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

La giunta incontra gli atleti Asa ma non Asa. “Presto convocheremo la società”

Il sindaco di Cinisello Balsamo, Giacomo Ghilardi, ha fatto sapere di avere incontrato una delegazione dei genitori degli 80 atleti di Asa che utilizzano la Paganelli e che rischiano di restare senza piscina. “Incontro pacato” in cui, secondo quanto si legge in una nota della giunta, sono state ascoltate le famiglie “e le loro preoccupazioni” e sono stati appresi “elementi di valutazione che la Società non aveva riferito”.

Erano stati gli atleti a sollevare il grido d’allarme per il pericolo di trovare chiuso l’impianto, in difficoltà economiche per gli effetti dell’emergenza sanitaria. Dopo la lettera pubblica degli atleti si era aperto un nuovo scontro tra il comune e Asa, con l’assessora allo sport, Daniela Maggi, che ha reagito dichiarando la propria contrarietà per non essere stata avvertita direttamente dalla società sportiva delle difficoltà economiche e con Asa che ha replicato denunciando l’assenza di aiuti e risposte da parte della giunta già dall’estate scorsa.

“Comprendiamo bene quanto valore abbia per i ragazzi la pratica sportiva. Dare continuità all’attività, anche in questo momento storico di forte criticità, è anche una nostra volontà. Per questo convocheremo già dai prossimi giorni la Società per un primo confronto. L’incontro è stato proficuo a dimostrazione che vedersi e parlarsi può essere di aiuto e un primo passo”, ha affermato l’assessora Maggi.

L’incontro con Asa quindi ci sarà. Sono in molti però a domandarsi perché la giunta non abbia scansato le polemiche convocando i dirigenti di Asa prima ancora dei genitori degli atleti. In questo difficile momento, da più parti, il mondo dello sport chiede di affrontare insieme la crisi che da tanti mesi sta mettendo a dura prova le società cinisellesi.

(nella foto l’assessora allo sport Daniela Maggi)

Redazione "La Città"

Articolo precedente

Il teatro per non dimenticare lo sterminio nazista delle persone con disabilità

Articolo successivo

Scuole, opposizione all’attacco del comune: “Infiltrazioni e guasti non risolti”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.