11 Agosto 2022

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

I ginnasti di Ares sfiorano il podio ai campionati di A1

Nello scorso mese di novembre, al Palavesuvio di Napoli, si è concluso il Campionato di Serie A1 di Ginnastica Artistica. La manifestazione, denominata Final Six, si è svolta con un format tutto nuovo. Infatti le dodici squadre in gara, dopo le tre prove di regular season, hanno formato una classifica che ha portato le sei migliori alla Final Six. Le squadre si sono sfidate sabato 21 novembre con confronti diretti tra società. Le vincenti dei tre scontri diretti hanno effettuato la finalissima di domenica 22 novembre, che ha decretato la squadra campione d’Italia.
La squadra dell’ARES, allenata da Pamela Cauli, era composta da Lorenzo Morando, capitano, Edoardo De Rosa, Ivan Brunello, Flavian Mendoza e Federico Basile. Gli a­tleti Ares, nello scontro diretto di sabato 21 novembre si sono trovati di fronte la Pro Patria Bustese, squadra che annovera tra i suoi ranghi Ludo­vico Edalli, Campione Italiano Assoluto 2020. “I ragazzi si sono impegnati al massimo – ha com­men­tato la loro allenatrice Pamela Cauli – tant’è che al quarto attrezzo erano ancora alla pari dei loro avversari”. Tuttavia nella prova relativa al corpo libero, la compagine della Pro Patria Bustese è passata in vantaggio e per l’Ares non c’è stata più la possibilità di recuperare. Però i ragazzi dell’Ares non si sono demoralizzati e all’indomani, si sono rifatti. Infatti hanno affrontato gli atleti della Ginnastica Salerno, campioni uscenti, e della Spes Mestre superandoli brillantemente e arrivando alla conquista del quarto posto finale. Per chi volesse rivedere la squadra dell’ARES all’opera ricordiamo che la manifestazione è ancora visibile sul canale YouTube della Federazione Ginnastica d’Italia
Adesso i ragazzi dell’ARES sono di nuovo al lavoro per prepararsi in vista del prossimo appuntamento che li vedrà all’opera nel weekend del 5/6 febbraio 2021 con la prima prova del Campionato di Serie A1.

Luigi Filipcic

Sono nato a Milano nel 1949. Dal 1993 sono iscritto all’Albo dei giornalisti pubblicisti. Collaboro con il giornale “la Città” di Cinisello Balsamo dal 2004. Nel giornale, attualmente mi occupo in particolare delle pagine sportive. Mi appassiona lo sport, soprattutto l’atletica leggera, il ciclismo, il volley, il basket e il tennis. Mi piace molto leggere. Ho circa 500 libri, in particolare saggi e scritti di storia. Mi diverto a lavorare il legno ricavando vari oggetti. Tra quelli che ho realizzato ci sono due scacchiere, con i relativi pezzi da gioco, ambedue regalate con molto piacere. Rispetto la natura e l’ambiente, amo il mare e i suoi splendidi colori. Delle persone apprezzo molto la sincerità e l’educazione.

Articolo precedente

La targa a Sfera nell’epoca degli amministratori futili

Articolo successivo

“Ci salviamo coi libri ma servono anche gli eventi”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.