28 Settembre 2021

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Ipis alla sfida del disagio da covid. Parte il servizio C.OFEE.E

Un nuovo servizio di ascolto delle persone e delle famiglie provate dalla pandemia. Così Ipis (Insieme per il sociale) ha deciso di allungare il passo per cercare di incontrare i bisogni emergenti e a volte nascosti delle persone in un momento di difficoltà, nel progetto denominnato C.OFFE.E e rivolto ai comuni di Cinisello Balsamo, Cormano e Cusano Milanino. Con il servizio, ideato in collaborazione con Cooperativa Sociale Stripes, Cooperativa A&I, ASP Mazzini, Cooperativa Lotta Contro l’Emarginazione, Il Torpedone, si vuole offrire alle persone ascolto e tempo, per fermarsi e ragionare insieme sulla propria situazione personale o familiare e cercare nuove strade e opportunità per la propria vita. “Il progetto C.OFFE.E è un’opportunità nuova offerta alle nostre comunità cittadine che nasce dal desiderio di rispondere alle sfide dell’emergenza sociale che stiamo attraversando – ha spiegato Valeria De Cicco, assessore ai Servizi Sociali -. L’idea è quella non solo di permettere ai cittadini di condividere le loro necessità, ma anche di farli sentire protagonisti del cambiamento coinvolgendoli nelle diverse attività”. Tra le iniziative previste, l’attivazione dello spazio di orientamento TIRAMISU: luogo d’incontro tra i bisogni dei singoli e delle famiglie con la rete dei servizi. Il servizio sarà attivo attraverso una linea telefonica dedicata e l’utilizzo di canali social, oltre alla presenza sul territorio presso i comuni dell’Ambito Territoriale dell’Azienda Speciale IPIS. Verranno promosse le attività e le proposte già presenti nell’Ambito Territoriale, aumentando le connessioni e il dialogo tra tutte le realtà presenti. Infine verrà offerto di un mix di proposte educative e formative per tutta la cittadinanza, che riguarderanno i temi del lavoro, della formazione, dell’educazione e della partecipazione attiva alla cittadinanza.Chi fosse interessato può contattare lo sportello telefonico al numero 0250020829, attivo dal lunedì al giovedì, dalle 10.00 alle 13.00.

Redazione

Redazione "La Città"

Articolo precedente

A Cusano 220 i positivi al covid e in tutto 43 decessi

Articolo successivo

Natale a casa. Ghilardi sbotta ma intanto è record di decessi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Cliccando su “Accetto” acconsenti all’uso dei cookie.