21 Gennaio 2022

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

“1,5 milioni per il commercio in crisi”, ecco gli aiuti comunali del 2020

E’ di 1,5 milioni di euro l’importo degli aiuti che complessivamente il Comune di Sesto ha stanziato a favore dei commericanti dall’inizio della pandemia da covid. A fare i conti c’ha pensato la stessa giunta che in un comunicato apparso sul sito del Comune parla di “numeri senza precedenti” indicando nella sommatoria di tutte le misure prese fino ad ora come dimostrazione “della vicinanza – non solo a parole ma con fatti concreti – dell’amministrazione comunale alle attività commerciali della città in un periodo molto complicato”.

Sono 280mila gli euro stanziati per la riduzione del 25% della quota variabile Tari per gli esercizi rimasti chiusi già dal primo lockdown; 833.435 euro per la rimodulazione tariffaria della Tari a favore delle utenze non domestiche; 156.052 euro per l’abbattimento della tosap per gli esercizi pubblici da aprile a dicembre; 103.000 euro per il progetto “Vado a Sesto”; 100mila euro di contributo regionale del bando “Sesto Distretto”; 87.698 euro per la tosap gratuita su oltre 2.000 metri quadrati per bar, ristoranti e locali.

Redazione

Redazione "La Città"

Articolo precedente

Tre nuove panchine rosse nella giornata contro la violenza sulle donne

Articolo successivo

Informazioni covid col contagocce, “il sindaco parla solo su facebook”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Cliccando su “Accetto” acconsenti all’uso dei cookie.