2 Dicembre 2022

Il giornale di Cinisello Balsamo e Nord Milano

Ancora distrutto, dopo un anno, il ponte sulla Milano-Meda

Il parapetto distrutto del ponte di via Enrico Fermi sulla Milano-Meda, che blocca anche il passaggio dei pedoni, è ancora nelle stesse condizioni di un anno fa. Era il 20 dicembre 2019, di sera inoltrata, quando un’auto proveniente dalla direzione di Meda è salita sulla rampa di ingresso a Cormano e poi ha sterzato verso sinistra. Forse l’alta velocità della manovra ha fatto perdere al conducente il controllo della vettura che si è schiantata sul parapetto difronte finendo per cadere nel mezzo della carreggiata della Milano-Meda. Fortunatamente gli occupanti dell’auto ebbero solo lievi ferite e nessun altro mezzo venne coinvolto dall’incidente. Ma a distanza di un anno ciò che risulta ancora malconcio è il parapetto, ancora distrutto e transennato. Non si hanno notizie, da parte dell’Amministrazione di Cormano, di una data certa per il ripristino e la riapertura del marciapiede sul ponte.

Redazione "La Città"

Articolo precedente

Un “vax point” all’oratorio per le vaccinazioni anti influenzali

Articolo successivo

La biblioteca è chiusa ma i libri arrivano a casa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.